Convenzioni

Convenzione Archeolog – Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria

Firmata a luglio 2017 la Convenzione tra Archeolog e la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria per avviare le attività del primo restauro finanziato con i contributi raccolti dall’associazione. Il restauro interessa i corredi denominati ‘Carri di Colfiorito’ e ‘Principessa di Plestia’, rinvenuti durante i lavori di realizzazione della nuova statale 77 Foligno-Civitanova Marche, in località Colfiorito di Foligno (Perugia), all’interno di una necropoli di età arcaica che ospita più di 65 sepolture.

Attualmente i corredi sono in deposito presso la Soprintendenza che sta concludendo le attività di selezione pubblica per individuare la ditta che si occuperà del restauro dei componenti bronzei e metallici, mentre il corredo vascolare sarà restaurato dal personale della stessa Soprintendenza.